Torna a tutti gli articoli

Come superare la gelosia quando arriva il fratellino (seconda parte)

2 maggio 2017
Fratellini sorridenti

Sei modi per ridurre la gelosia dei fratelli maggiori

Abbiamo già affrontato il tema della gelosia all’arrivo di un nuovo fratellino o sorellina da parte del “fino ad allora figlio unico”.

Ogni bambino viene al mondo con un suo temperamento, interessi e bisogni. Quindi non impazzite troppo cercando di fare sempre la cosa migliore. Il vero trucco è, secondo Michele Borba,  autrice di Building Moral Intelligence: The Seven Essential Virtues that Teach Kids to Do the Right Thing (pubblicato da Jossey-Bass, 2001) quello di ridurre al minimo le condizioni di gelosia. I genitori possono scoraggiare la disarmonia facendo particolare attenzione a come è strutturata la loro atmosfera famigliare.

Ecco qui sei idee che la Borba propone per ridurre la gelosia tra fratelli:

  1. Astenersi dal confrontare o lodare il comportamento di un bambino rispetto ad un fratello: può creare rancori e rivalità di lunga durata. Troppo facilmente, i bambini possono interpretare tali confronti come: ‘Pensi che sia meglio di me’ o ‘Lo ami di più’.

  2. Ascoltare apertamente tutte le versioni. Ascoltare i figli è un modo potente per trasmettere e costruire un rapporto equo con ogni figlio in modo che apprezzino ogni vostra opinione e capiscano che siete mamme che sanno ascoltare in modo imparziale i bisogni di ciascuno.

  3. Mai confrontare il rendimento scolastico. I bambini dovrebbero confrontare le loro votazioni e le pagelle solo con il loro precedente risultato e mai verso il lavoro dei loro fratelli o amici. Invece di stimolare un bambino a lavorare di più, con i confronti diventano più propensi al risentimento.

  4. Non utilizzare etichette negative. Soprannomi come nanetto o goffo o incapace o cose del genere spesso feriscono e diventano difficili da cancellare, non solo all’interno, ma anche all’esterno della famiglia.

  5. Tutti i bambini meritano di sentirsi unici per i loro genitori. Stimolate il talento di ognuno dei vostri figli, quel talento alimenta la loro autostima, nonché la loro unione verso i loro fratelli.

  6. Trovate del tempo da passare da sola con ogni vostro bambino. E’ un modo per permettere ad ogni bambino di sentirsi prezioso.

Voi avete altri consigli da condividere?

  1. GLORIA COMANDINI

    La mia dolce bimba è ancora figlia unica ma credo di dovermi appuntare per bene questi consigli: trovo siano difficilissimi da attuare sempre sempre sempre…ma fare del nostro meglio è il dovere di ogni genitore. Utilissimo post. Complimenti.

  2. Vera De Filippo

    Fra questi consigli trovo che sia molto importante quanto difficile da rispettare proprio l’ultimo “trovare del tempo da passare da sola con ogni bambino”, riuscire a conciliare il tempo tutti insieme e quello da trascorrere in maniera individuale sarà molto complesso ma mi rendo conto che è fondamentale per ciascun bambino avere un momento esclusivo con la propria mamma che renda speciale anche esperienze semplici come potrebbe essere anche un gelato insieme…