Torna a tutti gli articoli

Tutti i vantaggi di una gravidanza al mare

9 agosto 2018
Giovane donna in gravidanza al tramonto sulla spiaggia

Quando la gravidanza è ormai in fase avanzata, con la il pancione sempre più grande, proprio mentre attraversiamo le settimane più calde dell’estate, potreste chiedervi se riuscirete a uscirne vive. Non preoccupatevi, anche se è vero che una gravidanza estiva non è sempre facile, esistono alcuni trucchi per alleviare i problemi del caldo e renderla persino piacevole. Basta scoprire gli esercizi giusti.

Se siete tanto fortunate da trascorrere la vostra gravidanza al mare, potrete sfruttare tutto ciò che di positivo può offrire l’acqua a una futura mamma.
Non ascoltate tutte quelle persone che cercano di convincervi che essere incinta durante l’estate sia la peggiore delle torture. Molte mamme hanno amato essere incinta durante i mesi estivi per tanti motivi, primo fra tutti sicuramente quello che estate fa rima con vacanza!

Mentre alcune future mamme rabbrividiscono all’idea di passare il 3° trimestre di gravidanza in costume da bagno al mare, per altre non potrebbe esistere posto migliore per attendere il lieto evento.

5 motivi per cui è fantastico essere incinta al mare

  1. Stare sedute sul bagnasciuga.
    Ci sono giorni in cui sareste disposte a dare qualsiasi cosa per stare sedute tutto il giorno su una sdraio ben piantata sul bagnasciuga, con i piedi nell’acqua e sapere di non aver nient’altro da fare. La vacanza al mare è il momento perfetto per farlo. Ancora meglio quando ci si può rilassare e chiacchierare per tutta la giornata con amici e familiari!
  2. Riposino illimitato.
    La vacanza è l’unico momento in cui non ci si sente colpevoli di fare tutti i sonnellini che si desidera. Non c’è sensazione migliore di un sonnellino di mezzogiorno in spiaggia con una brezza marina che soffia sotto l’ombrellone. E con la sonnolenza che la gravidanza porta con sé, sarà ancora più piacevole assecondare questo bisogno fisiologico.
  3. Tempo per leggere.
    Stare al mare tutto il giorno lascia spazio per tutte le letture da fare prima dell’arrivo del bambino. Se siete al primo bambino poi non vi capiterà più per molto tempo questa occasione. Approfittatene!
  4. Cibi estivi.
    Non appena arrivate al mare, mettete sulla lista della spesa tanta frutta fresca di stagione.
  5. Camminare sulla spiaggia.
    Se tutto il sonno, il dolce far niente e la lettura vi rendono irrequiete, un ottimo modo per svolgere qualche esercizio leggero e sicuro in gravidanza, è fare una bella e lunga passeggiata rilassante sulla spiaggia. Con un po’ di protezione solare e un bel cappello di paglia, passeggiare sulla sabbia è un ottimo modo per fare moto e godersi il panorama e i suoni della natura.

Esercizi al mare per le future mamme

A proposito dell’ultimo punto, camminare è l’esercizio più adatto alle donne incinte a tutti i diversi livelli di allenamento. È stimolante e al tempo stesso non richiede investimenti (tutto ciò che serve è un buon paio di scarpe e una bottiglia d’acqua). Inoltre, si può farlo praticamente ovunque, in qualsiasi momento.
Come sostengono i medici della Fondazione Serono, muoversi in gravidanza aiuta a mantenersi in forma e, a parte casi particolari (apertura del collo dell’ utero, contrazioni frequenti), ci sono attività indicate come ad esempio il nuoto, la ginnastica acquatica e la ginnastica dolce, insomma tutte attività di aqua gym che è possibile svolgere al mare e praticare con regolarità senza esagerare.